Calciomercato Milan – Le ultime notizie – Popov! (News 7 Luglio)

Modificato:

Calciomercato Milan in tempo reale – Le ultimissime news del Milan – Montella vuole Popov e Musacchio. De Sciglio resta

Mercato Milan del 7 Luglio 2016

Ore 09.00 – Proposto il russo Popov – Galliani comanda sul mercato del Milan

Popov dello Spartak Mosca è stato proposto al Milan. Il giocatore piace a Montella che lo segue da un paio d’anni, il calciatore arriverebbe di corsa a Milano per giocare in una squadra come il Milan, l’operazione si potrà chiudere, Montella ci spera. Per il momento Galliani è aggrappato al management sportivo del Milan, è lui che sta portando avanti il mercato dei rossoneri nonostante l’imminente passaggio di consegne ai cinesi che probabilmente gli daranno questo anno di “prova” per poi decidere cosa farne di lui.

Mercato Milan del 6 Luglio 2016

Ore 12.23 – De Sciglio rimane al Milan? Montello ha chiesto la conferma. Calabria al Cagliari!

Montella ha chiesto la conferma di De Sciglio. Il Napoli e la Juventus, le quali sono con insistenza sul giocatore, con ogni probabilità si dovranno rendere conto che prendere il giocatore sarà difficile con un’offerta “normale”. Con la sua conferma Calabria potrebbe essere liberato in prestito. Su di lui si è mosso il Cagliari che al momento sembra il club più indiziato ad acquisire le prestazioni del giovane calciatore di cui si parla un gran bene. Seguiranno aggiornamenti.

Ore 08.00 E’ il giorno di Ljajic – il Milan aspetta

Ljajic domani darà una risposta definitiva al Torino, il Milan attende. Il Toro ha proposto 7 milioni di euro, il Milan ha pareggiato l’offerta. I rossoneri preferirebbero chiudere con Pjaca, ma il croato è molto difficile da convincere soprattutto per il fatto che non giocherebbe la Champions con il Milan, una cosa non di poco conto. Il giocatore della Dinamo Zagabria vorrebbe giocare alla Juventus che probabilmente sarà la sua prossima squadra ma c’è da convincere la Dinamo Zagabria che per ora non ha accettato l’offerta bianconera a 16 milioni di euro.

Mercato Milan del 5 Luglio 2016

Ore 21.00 – Gazzetta: Colpo in uscita per il Milan

Secondo la Gazzetta dello Sport il Milan è pronto a chiudere un colpo in uscita. Si tratta di Diego Lopez, portiere rossonero ex Atletico Madrid. Lo spagnolo sarebbe pronto ad accasarsi al Chelsea di Antonio Conte, dove andrebbe a fare il secondo portiere. Il Milan lo libererebbe a parametro zero ma risparmierebbe un ingaggio pesante. Diego Lopez, che è ormai vicino a compiere 35 anni, ha un contratto con i rossoneri fino al 2018. Il Milan potrebbe risparmiare 6 milioni lordi dalla sua cessione.

Ore 14.00 – Manca solo l’ufficialità! Il Milan va ai cinesi, lo conferma Silvio Berlusconi e il figlio. 400 milioni di euro sul mercato!

Berlusconi ha parlato dopo essere uscito dall’ospedale dopo l’operazione al cuore e l’ha fatto nei suoi modi, supportato alla grande dal figlio: “Credo che l’ultima scelta sia importante, consegnare il Milan a chi è disposto a renderlo di nuovo protagonista in Italia, in Europa e nel mondo. Ho preteso che il nuovo gruppo versi nel Milan almeno 400 milioni di euro sul mercato. E’ un gruppo importante a partecipazione statale” dichiara Berlusconi che si è finalmente convinto a vendere il suo Milan. La cessione sarà dell’80% e il prossimo anno vedremo un grande Milan a questo punto, c’è da scommetterci. Anche Pier Silvio ha cosi commentato: “Papà ha deciso che è arrivato il momento di lasciarlo in altre mani per permettere al Milan di fare meglio

Ore 10.00 – La situazione Bacca: il giocatore è in partenza?

Il Milan non vorrebbe privarsi di Carlos Bacca, questa è una certezza, ma si deve fare il problema della volontà del giocatore che non è convinto di rimanere al Milan, il calciatore colombiano, star di livello internazionale, vuole giocare le coppe europee e si sta guardando attorno con il suo entourage e aspetta una chiamata a breve dal suo mentore Unai Emery, che ieri è stato ufficializzazto al Paris Saint Germain. Dalla cessione di Bacca – che se dovesse avvenire sarebbe certamente milionaria – il Milan potrà ricavare una grandissima somma e partire all’attacco del nuovo attaccante ma anche di un trequartista, ruolo richiesto espressamente da Montella alla ricerca di qualità per la sua squadra.

Ore 09.00 – Piace Musacchio per la difesa richiesto da Montella

Il centrale difensivo italo-argentino Mateo Musacchio (25 anni) del Villareal è il primo nome dell’allenatore Montella da affiancare a Romagnoli per seguire il suo processo di crescita. Galliani ha incontrato ad Ibiza l’agente del calciatore ed ha ricevuto un OK di massima per avere il calciatore che però non ha ricevuto per nessuna ragione il placet dal suo club è restio a cederlo. Musacchio ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2018 ma ha anche una clausola di 50 milioni di euro, cifra ovviamente negoziabile visto anche il contratto in scadenza tra due anni ma anche per le motivazioni del calciatore che vuole cambiare aria e confrontarsi con il campionato italiano dopo aver fatto benissimo a livello spagnolo. Sicuramente si tratterebbe di un acquisto super per il Milan, un difensore di altissimo livello Europeo che farebbe bene al nuovo Milan di Montella. Per la difesa rimarranno a Milano comunque sia Zapata che Paletta.

Ore o8.00 – Montella ha chiesto un trequartista a Galliani

Nei fitti colloqui di questi giorni Montella ha stabilito i due moduli del futuro Milan – il 4-3-1-2 e il 4-3-3 – e quindi ha stabilito anche le linee guida per il mercato del Milan di questa estate. Per ovvi motivi quindi è partita la caccia ad un trequartista di qualità, cosa che attualmente manca nella rosa rossonera. In attesa della decisione di Pjaca piacciono due profili che sono passati a Milano sponda Inter: Kovacic e di Ljajic. Entrambi i calciatori hanno il placet di Montella ovvero duttili e capaci di adattarsi ai vari ruoli di centrocampo e soprattutto con i piedi buoni. Galliani farà un tentativo per entrambi – anche prenderli in prestito senza riscatto – ma le trattative non saranno per niente facili.