Calciomercato Milan in tempo reale – Segui la diretta di Lione Milan (2-1) sul nostro sito!

Modificato:

MILAN LIONE 2-1 LIVE SUL NOSTRO SITO – SEGUI LA DIRETTA MINUTO PER MINUTO DELL’AMICHEVOLE LIONE MILAN! CLICCA QUI PER SEGUIRE LA PARTITA

CALCIOMERCATO IN USCITA – Adriano Galliani in estate non riposa mai ed oggi ha incontrato il presidente Enrico Preziosi. Secondo GianlucaDiMArzio potrebbe tornare al Genoa il giovane Niang che cosi tanto bene ha fatto lo scorso anno a Genova, dandogli la possibilità di misurarsi per un anno intero nel campionato di serie A. Insieme a Niang, che però se dovesse concludersi se ne riparlerebbe ad Agosto, potrebbe partire anche Suso, che Preziosi e lo staff tecnico compreso Gasperini potrebbero apprezzare. Se ne riparlerà anche in questo caso.

MENEZ VERSO L’ADDIO – AAA cercasi squadrone interessato a Menez. Ebbene si uno squadrone, perchè dopo la scintillante stagione dello scorso anno il Milan non può svendere il talento francese che quest’anno con gli acquisti di Bacca e Luiz Adriano  e il probabile Ibra non troverà spazio. L’ex Psg dovrebbe lasciare il Milan, la squadra che ha mostrato interessamento senza formulare offerta fino ad ora è il Liverpool, ma, finchè non presenteranno un’offerta al club di Silvio Berlusconi non si potrà parlare di vero corteggiamento.

CERCI PIACE AL GENOA – Uno dei calciatori pronti a lasciare i rossoneri è Alessio Cerci, che non ha fatto granchè lo scorso anno e quest’anno con Mihajlovic i primi giorni di ritiro non ha incantato. Secondo rumors, la squadra che avrebbe chiesto più informazioni dettagliate al Milan sarebbe il Genoa che vorrebbe rilanciare il giocatore nel modulo offensivo a 3 punte di Gasperini. Potrebbe essere una opportunità per il Genoa e per Cerci, ma il giocatore guadagna troppo per il club ligure che proverà a strappare una divisione dell’ingaggio con il Milan. Se ne riparlerà martedi quando è fissato un appuntamento tra le società, non c’è fretta.

ROMAGNOLI, IL MILAN NON MOLLA – Fase di stallo, forse più importante delle fasi calde della trattativa. Infatti, il Milan non ha più intenzione di parlare di Romagnoli dopo l’ultima offerta fatta alla Roma. Per Adriano Galliani 20 milioni di euro (più 3 di bonus…) sono più che sufficienti per il giovane difensore della Roma ex Sampdoria e quindi ora aspetta le mosse della Roma che a questo punto non può più giocare al rialzo e deve decidere se vendere o trattenere il difensore. Nel frattempo, il Milan non cercherà altro sul mercato, facendo ambientare quelli in rosa e puntando sul giovane Ely che ha impressionato il mister. Aspettando la fine del mercato, che è ancora lontano, e può ancora regalare il giovane difensore centrale.

LIONE – MILAN – Prima amichevole dell’anno con una squadra “top” per il Milan di Sinisa Mihajlovic che stasera alle ore 20.45 allo stade De Gerland di Lione incontra la squadra di casa che pochi giorni fa in amichevole è stata sconfitta per 2-0 dal PSV. I primi convocati del tecnico serbo: Portieri: Abbiati, Donnarumma e Lopez; Difensori:  Alex, Antonelli, De Sciglio, Calabria, Ely, Mexes, Paletta, Zaccardo; Centrocampisti: Bertolacci, Bonaventura, De Jong, Mauri, Montolivo, Nocerino, Poli; Attaccanti: Cerci, Honda, Matri, Niang, Suso. La partita si potrà vedere su Milan Channel in replica ed in diretta su Premium Sport (canali 370 e 380 in HD) mentre se non si dispone di abboanamenti Mediaset Premium, in streaming su questo link : http://livetv.sx/it/eventinfo/326077_lyon_milan/ si potrà vedere gratis la partita.

SIMONE VERDI VIA – Il giovane centrocampista del Milan non è stato convocato per la trasferta in Francia. Molto probabile il suo addio entro lunedi, con l’Atalanta e il Carpi in vantaggio sul Torino e sull’Empoli. Per il centrocampista offensivo si profilerà un addio al Milan con un cessione a titolo definitivo.

 EL SHARAAWY PRIMO GOL – E’ iniziata benissimo l’avventura del faraone in Francia. Nella prima amichevole, vinta contro il PSV (che qualche giorno fa ha battuto il Lyon prossimo avversario del Milan per 2-0) l’ex attaccante del Milan è andato a segno con il gol decisivo del 2-1. La partita poi è terminata 3-1 per i monegaschi.