Calciomercato Juventus in tempo reale – Cuadrado! (News 10 Luglio)

Modificato:

Juventus Calciomercato News – Ultimissime: Giorno decisivo per Cuadrado – Bonucci resta

Mercato Juve 10 Luglio 2016

Ore 11.51 – Domani giorno decisivo per Cuadrado: Il Chelsea chiede tanto, trattativa difficile

Domani si raduna il Chelsea di Antonio Conte e sarà anche la resa dei conti per il giocatore colombiano Cuadrado che la Juventus richiede insistentemente al club inglese.

La Juve aspetta l’ok di Conte per tesserare anche per il prossimo anno Juan Cuadrado. Intanto la Juventus parla con la società inglese per scendere le richieste – domanda di 21-22 milioni –  cercando di strappare ancora una volta un prestito con diritto di riscatto. Marotta vorrebbe spendere al massimo 15, le parti attualmente sono ancora distanti.

Ore 10.00 – Il Corriere: Ci sono problemi per Benatia

Secondo il Corriere dello Sport in edicola oggi ci sarebbero alcuni problemi legati all’arrivo di Benatia alla Juventus. Il Bayern Monaco avrebbe chiesto tempo dopo l’infortunio occorso a Boateng durante gli europei di calcio. L’affare non è in discussione ma la trattativa ha subito un rallentamento. Secondo TuttoSport invece non ci sono dubbi: Benatia verstirà la maglia bianconera, al Bayern Monaco vanno 16 milioni più due di prestito oneroso. Il difnsore marocchino affiancherà Bonucci, Barzagli, e Chiellini ed andrà a formare quello che a detta di molti sarà il reparto difensivo più forte del mondo.

Ore 9.40 – Corriere dello Sport: Pereyra al Napoli, c’è l’accordo

C’è l’accordo per Pereyra al Napoli. Il giocatore argentino della Juventus ha detto si alla proposta degli azzurri. Ci sarebbe, secondo il quotidiano sportivo romano, anche l’intesa tra i due club. La cifra che il Napoli verserà alla Juventus è di 18 milioni bomus compresi. Il Napoli ora sta solo aspettando la decisione finale di Candreva. Il giocatore laziale deve decidere se accettare o meno la destinazione azzurra. Candreva è la prima scelta di Sarri, se arriva lui non arriva Pereyra.

Ore 00.30 – Il punto di Sky su Bonucci, Pogba, Pjaca e Pereyra

Secondo SkySport la Juventus farà di tutto per confermare Pogba e Bonucci. I due giocatori sono ritenuti incedibili e resteranno in bianconero a meno che non siano loro stessi a chiedere di andare via. Tra i due quello che sicuramente resterà a lungo è Leonardo Bonucci. Il difensore viterbese è legato a filo doppio con l’ambiente juventino. Per quanto riguarda le altre trattative c’è da registrare un passo in avanti per Pjaca che avrebbe comunicato al suo agente di volere solo la Juventus. Per Pereyra, la distanza tra domanda e offerta è ancora ampia ma la volontà di entrambe le parti è di chiudere al più presto.

 

Mercato Juve 9 Luglio 2016

Ore 20.15 – Pedullà: La Juve ha messo la freccia per Pjaca

Secondo Alfredo Pedullà la Juventus ha ormai messo la freccia per Pjaca. Ecco quanto ha scritto l’esperto di Sport Italia sul suo blog: “Nella testa di Pjaca c’è la Juventus. Il giocatore nelle ultime ore ha respinto con forza le avances del Milan, ha chiesto ancora tempo. La Juventus è molto vicina al talentuoso centrocampista offensivo della Croazia. L’unica speranza del Milan è che il ragazzo cambi idea”. Pjaca arriverà alla Juve con i soldi di Pereyra.

Ore 14.40 – Il Napoli ci prova anche per Rugani

Secondo il Corriere del Mezzogiorno la trattativa tra Juventus e Napoli non si sta limitando al solo Pereyra. Il centrocampista argentino potrebbe essere seguito in azzurro da Daniele Rugani. Il difensore bianconero, seguito dal Napoli anche la scorsa stagione, è chiuso nella Juventus dall’arrivo di Benatia. La Juve chiede almeno 25 milioni di euro. Su di lui c’è forte l’interesse anche del Villareal. Possibile che alla fine la Juventus decida di cederlo solo in prestito.

 

Ore 11.00 – La Gazzetta è sicura: Bonucci al City per 60 milioni

La Gazzetta dello Sport non ha dubbi: la Juventu è pronta ad accettare l’offerta del Manchester City per Leonardo Bonucci. Il difensore bianconero è entrato nella lista di Pep Guardiola, che lo considera il più forte difensore del mondo. La cifra offerta dal City secondo la rosea difficilmente sarà rifiutata dalla Juve. Si tratta di cifre record per un difensore. A nostro avviso la Juve non venderà Bonucci a patto che non sia il giocatore stesso a chiedere la cessione. Il giocatore incarna alla perfezione lo spirito Juve. Con il suo addio la Juventus perderebbe in un sol colpo 3 giocatori: un forte difensore, il regista arretrato e l’uomo spogliatoio.

 

Ore 09.00 – Hernanes in prestito al Benfica

Emergono dettagli sulla trattativa tra la Juventus e il Benfica per Hernanes. Una trattativa rivelata nella serata di ieri da Luca Marchetti di SkySport. Durante lo speciale calciomercato di Sky, ne ha parlato anche Gianluca di Marzio. Secondo l’esperto di mercato di Sky, il Benfica vuole si Hernanes, ma lo vorrebbe in prestito. Una formula che non convince a pieno la Juventus. La dirigenza bianconera lo vorrebbe dare via a titolo definitivo e chiede una cifra tra gli 8 ed i 10 milioni di euro.

 

Ore 8.30 – Gazzetta: Benatia alla Juve entro martedì

Secondo l’edizione di oggi della gazzetta dello Sport siamo veramente ai dettagli per Benatia. Il giocatore marocchino ex Roma è pronto a trasferirsi in bianconero. L’accordo tra Juve e Bayern Monaco è stato trovato sulla base di un prestito oneroso a 1-2 milioni più un riscatto obbligatorio fissato intorno ai 16 milioni. L’operazione complessiva costerà al Juve circa 18 milioni di euro. Molto probabilmente il riscatto sarà vincolato ad un numero di presenze che il giocatore dovrà assicurare.

 

Mercato Juve 8 Luglio 2016

Ore 22.00 – SkySport sicura: Il Benfica vuole Hernanes

Luca Marchetti di SkySport ha parlato del mercato in uscita della Juve. Oltre a confermare l’accordo quasi raggiunto tra Juventus e Napoli per Roberto Pereyra, il giornalista ha lanciato una bomba clamorosa. Il Benfica è piombato su Hernanes. Il club portoghese è pronto a fare un offerta per il giocatore brasiliano ex Inter. Non è ancora chiara la formula: cessione a titolo definitivo o prestito con obbligo/diritto di riscatto. Quello che è sicuro è che l’interessamento del Benfica è concreto

 

Ore 21.00 – Corriere dello Sport: Pereyra vicino al Napoli

Secondo il Corriere dello Sport, edizione online, Roberto Pereyra sarebbe ad un passo da Napoli. Il giornale romano riferisce di un incontro tra i dirigenti bianconeri e quelli azzurri che si sarebbe concluso con una quasi si. Il Napoli offre alla Juventus 12 milioni di euro, la Juve inizialmente ne chiedeva 18. Possibile che si trovi l’intesa a metà strada: 14-15 milioni. Il giocatore ex Udinese piace a Sarri che può impiegarlo come ala o nel terzetto di centrocampo.

Ore 17.30 – Isla vicinissimo alla Fiorentina

E’ quasi tutto fatto per il passaggio di Isla alla Fiorentina. Il cileno della Juventus, lo scorso anno all’Olimpique Marsiglia è vicino ad approdare alla Fiorentina. Il giocatore non rientra più nei piani di Massimiliano Allegri ed è da tempo nella lista delle cessioni di Marotta. Prelevato 3 anni fa dall’Udinese per 18 milioni di euro, non ha mai convinto in maglia bianconera. La Fiorentina pagherà alla Juventus una cifra vicina ai 5 milioni di euro. L’esterno bianconero è stato richiesto a gran voce dal tecnico viola Paulo Sousa, che è convinto di poter rigenerare il giocatore sotto la sua cura

 

Ore 14.54 – Ritiro Vinovo: ecco quando tornano i nazionali e gli assenti

Finalmente una buona notizia per Massimiliano Allegri: Roberto Pereyra ha iniziato ad allenarsi, anche se gradualmente, con i compagni di squadra dopo essere stato fermo ai box per infortunio. Ancora a parte si sta allenando Mondragora mentre Lichtsteriner, Mandzukic e Dani Alves sono attesi per il 20 luglio a Vinovo dove inizieranno la preparazione insieme ai compagni. Stamattina la squadra si è allenata alle porte di Torino con un cielo grigio ed oggi pomeriggio è prevista la seconda seduta.

Ore 12.37 – Mega offerta per Bonucci! E’ tutto vero!

E’ Vera l’offerta di 60 milioni di euro per Leonardo Bonucci. Il difensore bianconero è finito nel mirino di Guardiola, che secondo la stampa britannica ha offerto 60 milioni di euro alla Juventus ed un ingaggio folle al giocatore. Il City non ha smentito la notizia ed anzi, ha riportato sul sito web ufficiale della società la notizia dell’Offerta. Stiamo parlando di 51 milioni di sterline.

 

Ore 11.40 – Sanchez primo obiettivo per l’attacco della Juve

Secondo Mediaset Premium il primo obiettivo dell’attacco di Massimiliano Allegri del prossimo anno sarebbe Alexis Sanchez, attaccante dell’Arsenal. L’ex giocatore dell’Udinese, lanciato al grande calcio in Friuli, tornerebbe volentieri in Italia e ci sarebbe anche già l’accordo sul contratto del giocatore ma rimane da convincere la società londinese che prima di cederlo deve chiudere un attaccante in entrata. Sarebbe un ottimo colpo per la Juventus che andrebbe a sostituire Morata con un calciatore di caratura internazionale: ci sarà comunque da investire una grande cifra, attorno ai 45 milioni di euro, per portare il calciatore cileno a Torino.

Ore 10.46 – Tentativo del Villareal per Rugani

Tuttosport in edicola stamattina smentisce lo scambio tra De Sciglio e Rugani e afferma che nelle ultime ore c’è stato un tentativo per Daniele Rugani da parte del Villarreal. Secondo Tuttosport ci sarebbe stato un no secco da parte della Juventus che non vuole cedere il difensore, considerato il futuro del club. Bugia? Con l’ingaggio di Benatia Rugani finirà indietro nelle gerarchie di Allegri ed avrà pochissimo spazio in rosa da titolare, evidentemente la Juve si vuole cautelare fino a fine mercato nel caso in cui il richiestissimo Bonucci dovesse lasciare la Juventus.

Ore 10.15 – Manca pochissimo per Benatia, questione di dettagli

Marotta e Paratici stanno lavorando ai fianchi del Bayern sui dettagli dell’operazione Benatia che a meno di clamorosi colpi di scena dovrebbe giocare nella Juventus il prossimo anno. La Juve ha un accordo con il marocchino ex giocatore della Roma ed anche i due club hanno trovato l’accordo sulla valutazione del giocatore sui 17 milioni di euro ma anche solo la stretta di mano sulla formula del trasferimento, dove il Bayern vorrebbe l’obbligo di riscatto mentre la Juventus chiede il “diritto”. Alla fine la trattativa dovrebbe avere la Juve come vincitore e il calciatore raggiungere i compagni in ritiro entro massimo una settimana.

Ore 09.10 – Assalto Manchester City per Bonucci: offerta shock!

Dall’altra sponda di Manchester stanno pensando invece a Leonardo Bonucci, considerato da Guardiola il miglior difensore del mondo. L’ex tecnico del Bayern Monaco si è visto rifiutare un’offerta da Agnelli di 40 milioni di euro. I tabloid inglesi parlano di un rilancio di ben 60 milioni, una cifra mai spesa per un difensore.

La Juventus, da quanto ci risulta, è più restia a far partire Bonucci rispetto a Pogba. Il difensore viterbese è considerato un uomo spogliatoio. Bonucci non fa parte della Juventus, è la Juventus, ma il City con una proposta shock di 40 milioni in 5 anni davvero potrebbe convincere il difensore a lasciare Torino. La Juventus deve rilanciare, per forza, altrimenti il difensore potrebbe lasciare i colori bianconeri e sarebbe tremendo per i tifosi della Juventus e per il calcio italiano. Difficile pensare che resti.

Ore 09.00 – Da Manchester assalto a Pogba

Tremano le gambe ai tifosi della Juve. Da Manchester stanno preparando un vero e proprio assalto a Pogba e Bonucci. Lo United di Mourinho sta preparando un offerta da 100 milioni di sterline (circa 117 milioni di euro) per riportare il gioiello francese all’Old Trafford.

Ore 08.30 – Movimenti in attacco

Juventus e Sassuolo hanno riparlato di Berardi. Secondo Gianluigi Longari di Sport Italia non si può dire che la Juventus stia lavorando per riportare nell’immediato l’attaccante calabrese alla Juve. I due club hanno parlato di diversi giocatori che sono in comune, tra cui anche Sensi. Per quanto riguarda l’attaccante che sostituirà Morata di sicuro non sarà Berardi il nome su cui Marotta sta puntando. L’idea della Juve è quella di capire prima il budget a disposizione. Questo sarà influenzato dalle partenze, e nello specifico da Zaza. Se parte l’attaccante lucano allora si punterà ad un top player, uno alla Cavani o alla Sanchez. Se dovesse restare Zaza invece si punterà su un giovane, che possa crescere all’ombra degli altri tre punteros: Dybala, Mandzukic e Zaza.