Calciomercato Juventus in tempo reale – Le ultimissime – Berardi per Pjanic!

Modificato:

CALCIOMERCATO JUVENTUS IN TEMPO REALE – LE ULTIMISSIME NOTIZIE DA VINOVO – Premi F5 per aggiornare

In questa pagina sono riportate in tempo reale tutte le trattative di calciomercato della JUVENTUS. Ultime notizie, Ultimissime, Flash News e quant’altro le riporteranno in nostri inviati, esperti di calciomercato, in tempo reale su questa pagina interamente dedicata alla Juventus. Ora per ora, su questa pagina, saranno riportati aggiornamenti in tempo reale su tutte le trattative di calciomercato della JUVENTUS. Il mercato è ancora all’inizio ma diverse squadre hanno già iniziato a muoversi. Vi consigliamo di restare sempre in collegamento con WebCalcio per seguire dal vivo il calciomercato della JUVENTUS.

Segui le trattative di mercato in tempo reale di JUVENTUS, ROMA e NAPOLI.

 

Notizie del 21/05/2016

Berardi-Pjanic – Sta prendendo corpo l’idea di uno scambio con la Roma tra Pjanic e Berardi. Alla Juve piace tantissimo il giocatore bosniaco, ma non è in grado di pagare la clausula rescissoria. Non tanto per la cifra: 38,5 milioni di euro, quanto per le modalità. Per portare a Torino il bosniaco bisognerebbe pagare tutto in un unica soluzione, impensabile per la Juventus, sempre molto attenta al bilancio e alle opeazioni spalmate nel tempo. La Juve vuole trattare con la Roma, che per ora non vuole sentirci. L’arma per convincere i giallorossi potrebbe essere Domenico Berardi. L’attaccante calabrese del Sassuolo piace tanto a Spalletti. Berardi sarebbe il giocatore ideale per affiancare Salah, El Shaarawy e Perotti. Insime ai tre arcieri della Roma formerebbe un attacco esplosivo, giovane e adatto al contropiede.

Dybala – Arrivano brutte notizie per la Juventus. La non convocazione di Dybala per la Coppa America scontenta sia il giocatore, che avrebbe voluto partecipare al torneo ed affiancare campioni come Messi, Higuain ed Aguero, sia la Juventus che sa già che perderà il giocatore per le olimpiadi, che si terranno dal 5 al 21 agosto a Rio de Janeiro. Un problema per la Juventus che perderebbe il giocatore nel bel mezzo della prepazazione. La società sta cercando di capire se ha la possibilità di non mandare il ragazzo. Ne parlerà anche con Dybala per capire quanto il giocatore tenga alla competizione. Dybala intanto stasera sarà titolare contro il Milan nella finale di Coppa Italia, al suo fianco ci sarà Mario Mandzukic. Mandzukic-Dybala, con ogni probabilità sarà la coppia gol della Juve anche nella prossima stagione.

 

Notizie del 20/05/2016

Verso Juve-Milan – La Juve è da ieri sera nella capitale, dove domani alle ore 20.45 affronterà allo stadio Olimpico di Roma il Milan, in quello che sarà l’ultimo atto della stagione 2015/2016. I ragazzi di Allegri sono molto concentrati e sanno che l’ultimo sforzo può valere l’ennesimo trofeo. Allegri dal canto suo punta a bissare la doppietta dell’anno scorso, che in termini di Trofei potrebbe essere considerata migliore della precedente: ad agosto scorso infatti è arrivata anche la Supercoppa Italiana contro la Lazio. Allegri nella consueta conferenza stampa della vigilia ha dato alcuni elementi utili ai giornalisti sulla formazione: “Domani giocheranno probabilmente Mandzukic e Dybala. Zaza e Morata stanno bene ma dovrebbero partire dalla panchina. Neto? dovrebbe giocare, sta bene e sta pian piano prendendo il ritmo partita, è normale che se non giochi tanto, quando lo fai hai bisogno di tempo per recuperare. Asamoah? non ve lo dico se gioca… la formazione non la indovinerete mai!”.

Sostituto di Morata – La Juventus si sta muovendo per trovare il sostituto di Alvaro Morata. Sono ormai ridotte al lumicino le speranze di vedere Alvaro con la maglia della Juventus nella prossima stagione. Il Real deciderà con ogni probabilità di versare 30 milioni di euro nelle casse bianconere per esercitare la clausula di recompra. Il sogno per sostituire Morata si chiama Edison Cavani. L’uruguagio, ex attaccante del Napoli, costa però tanto. La Juve nel frattempo sembra aver chiuso per Berardi, potrebbe essere lui il sostituto dello spagnolo. Dybala, Mandzukic, Zaza e Berardi potrebbero essere loro le 4 punte per la prossima stagione.

Tre nomi per la fascia destra – I tre nomi per il dopo Caceres sono importanti, ovviamente non tutti piacciono ai tifosi ma sono comunque ottimi interpreti del ruolo. Il primo della lista di Paratici e Marotta è quello di Matteo Darmian, ex Torino ora in forza al Manchester Utd, il secondo è Mattia De Sciglio, pallino di Allegri che lo ha allenato al Milan quando era poco più di un bambino e ultimo nome, ma forse il più blasonato, quello di Danilo, difensore del Real Madrid che ha un costo elevato ma che potrebbe rientrare negli affari tra Juve e Real nell’ambito Morata. Quale vi piace di più?

Morata via – Morata oggi con un tweet sul social Instagram ha salutato i tifosi della Juve (clicca qui per leggere l’articolo) lasciando un filo di rammarico per tutto quello che ha dato e quello che potrebbe dare alla Juventus. Il calciatore spagnolo tornerà al Real Madrid ma difficilmente ci resterà. Dalla Francia ci giungono voci sull’interessamento del PSG che quando si muove lo fa sempre sul serio. Addirittura sarebbe pronto per il giocatore bianconero (ancora lo è fino a Giugno) un contratto di 9 milioni all’anno (il doppio di quanto prende alla Juve) e un’offerta per il Real di 60 milioni, il doppio di quanto dovrà versare alle Juven che comunque avrà un tesoretto di 30 milioni di euro per poter puntare una grandissima punta internazionale.  

Due offerte per Pogba – La Juventus, secondo i tabloid inglesi, avrebbe ricevuto due offerte per Paul Pogba. Secondo il “The Sun”, giornale famoso inglese paragonabile alla nostra Gazzetta, Marotta avrebbe ricevuto sul piatto due offerte molto simili da Manchester Utd e PSG, che si aggirano sulla cifra di 80-85 milioni di euro. La Juventus, secondo quanto scrive il giornale, starebbe valutando le offerte delle due squadre ma al momento non vorrebbe cedere il nazionale francese, ritenuto fondamentale per il progetto Juventus.

Andres Gomes, aggiornamento – Secondo tuttosport la Juve sarebbe pronta a fare un blitz a Velencia per chiudere definitivamente l’affare che sta protraendosi per troppo tempo. Il giocatore ha già detto si, secondo il quotidiano torinese, ci sarebbe già una bozza di accordo con l’agente Mendes. Bisogna solo convicere il Velencia che resta fermo sulle sue posizioni: chiede 50 milioni cash. La Juve invece offre 30 + altri 20 di bonus. Ma ci siamo, la situazione potrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni. Paratici sarà a Valencia subito dopo la finale di coppa Italia.

Terzino – Capitolo terzino destro. La Juventus deve fare un terzino destro. Nella prossima stagione infatti i bianconeri perderanno sia Caceres che Cuadrado. Il primo è andato in scadenza di contratto e si accorderà probabilmente con la Roma. Il secondo tornerà al Chelsea, fortemente voluto da Antonio Conte. Servono quindi 2 rinforzi: uno più difensivo, in grado di fare il quarto di difesa, ed all’occorrenza anche il terzo centrale. L’altro pù offensivo, in grado di fare l’esterno alto nel 3-5-2 ed entrare a partita in corso per spaccare la partita (proprio come ha fatto Cuadrado quest’anno). Gli obiettivi sono diversi. A Paratici piace moltissimo Vrsaljko, che però non accetterebbe di buon grado il ruolo di vice Lichsteiner. Il secondo è Van der Wiel, che ha come procuratore Mino Raiola e va in scadenza con il PSG. Il terzo è Widmer dell’Udinese. Il terzino svizzero, compagno di nazionale di Lichsteiner, sarebbe il nome prediletto dalla dirigenza bianconera. Giovane, talentuoso e con ampi margini di crescita. Tra le altre cose, costa meno di tutti. L’ultima alernativa potrebbe essere De Sciglio. Allegri stravede per lui, a gennaio era stato vicinissimo a raggiungere la Juventus, poi non se n’è fatto nulla. La pista è per ora complicata, visto che il Milan non sa ancora quale sarà il prossimo allenatore.

Benatia – Si è fatto un gran parlare di Benatia. Qualche mese fa si era sparsa la voce che la Juve ed il Bayern avrebbero già trovato l’accordo. Un fondo di verità c’è. Juve e Bayern Monaco hanno un patto verbale che prevede il passaggio del marocchino in bianconero in prestito con diritto di riscatto nella prossima stagione. Ora serve soltanto il benestare di Carlo Ancelotti, che avrebbe chiesto di valutare il giocatorei in ritiro.

Ben Arfa – Spunta un altro nome per la Juventus. Si tratta di Ben Arfa, talento francese che va in scadenza di contratto con il Nizza. Su di lui c’è l’interesse di mezza europa. Alcuni osservatori della Juventus sono stati in costa azzurra per visionarlo più volte ed hanno relazionato positivamente ad Allegri. Trovare un accordo col giocatore non sarà però una passeggiata. Si è mosso da tempo il PSG che pare in vantaggio, ma Marotta vuole provarci.

Berardi – Per Domenico Berardi sembra davero fatta, la Juventus è vicinissima al giocatore. Secondo TuttoSport, l’accordo col Sassuolo sarebbe già stato raggiunto da tempo. Berardi passerà alla corte di Massimiliano Allegri per la bellezza di 25 milioni di euro. Una cifra davvero sostanziale per un giocatore che quest’anno ha deluso un po’ le attese. Sono stati infatto solo 7 i gol in campionato. Secondo Di Francesco, che recentemente ha parlato dell’attaccante calabrese, Berardi è però maturato molto in questi ultimi due anni ed è pronto per far parte di una grande squadra. Prima di dare però l’operazione per scontato bisogna aspettare ancora qualche giorno. Negli ultimi giorni infatti si è registrato l’interesse dell’Inter. Ausilio è “innamorato” del ragazzo, che è tra le altre cose anche tifoso dell’Inter. Secondo quanto ci risulta, la società nerazzurra tenterà fino all’ultimo di inserirsi tra la Juve ed il Sassuolo e non si può escludere che possa presentare un’offerta superiore ai 25 milioni offerti da Marotta.

Pogba – Paul Pogba resterà in bianconero per almeno altri due anni. Ne è sicura la stampa francese. Pogba è felicissimo alla Juventus e nell’ultima parte del campionato ha capito quanto possa ancora dare a questa squadra. Paul Pogba avrebbe fatto un patto con Gianluigi Buffon. I due resteranno in bianconero fino al 2018 e proveranno a portare a Torino la Coppa dalle grandi orecchie, che manca da più di 20 anni. Era infatti il 1996 quando Vialli e Del Piero alzarono al cielo di Roma la Champions League al termine di una stagione fantastica.

Zaza-Gomes– Arrivano conferme dalla Spagna. Il Valencia vorrebbe inserire Zaza nella trattativa per Andres Gomes. Il club spagnolo avrebbe fatto capire ai dirigenti bianconeri di essere pronto ad accettare un’offerta da 30 milioni più il cartellino dell’attaccante di Policoro. La Juve però valuta Zaza almeno 25-30 milioni e sarebbe disposta a mettere sul piatto al massimo altri 15 milioni. La distanza tra domanda e offerta è insomma ancora ampia. La trattativa va comunque avanti e, a notro parere, prima o poi potrebbe concretizzarsi.