Calciomercato Juventus – Gomes e Benatia, poi la punta!

Modificato:

Mercato Juventus in tempo reale – Tutte le trattative della Juve aggiornate al 30 Giugno 2016

Il mercato della Juve sta entrando nel vivo. Con i colpi Dani Alves e Pjanic la Juve si è messa in una posizione di netto vantaggio su tutte le concorrenti. Volendo potrebbe restare anche cosi senza toccare nulla e rimarrebbe comunque la squadra di gran lunga favorita per lo scudetto. Le ambizioni dei bianconeri però, per la prossima stagione, sono alte. Allegri ha chiaramente fatto sapere ai tifosi che l’anno prossimo si proverà a vincere la Champions League. Per farlo servono 3 rinforzi di qualità: uno per reparto.

Per la difesa piace Benatia

Partiamo dalla difesa. Il nome che circola e che è più probabile è quello di Benatia. Il difensore marocchino del Bayern Monaco piace per il suo fisico e per le sue doti aeree. La Juve lo scorso anno ha patito spesso le palle alte. I più preparati ricorderanno sicuramente i gol presi dalla Juve all’Allianz Arena quando mancava Giorgio Chiellini. L’ex difensore della Roma è valutato una ventina di milioni. La Juve è in vantaggio ma vorrebbe prenderlo in prestito con diritto di riscatto. Il Bayern non ne vuole sapere e vorrebbe cederlo a titolo definitivo. La soluzione, come spesso succede in questi casi, sarà nel mezzo. Secondo quanto ci risulta si sta lavorando ad una formula che prevede l’obbligo di riscatto, ma solo al raggiungimento di un certo numero di presenze.  L’alternativa a Benatia è rappresentata da Lucas Hernandez, dell’Atletico Madrid che ha una clausola rescissoria é di 21 milioni di euro.

Per il centrocampo il pallino è Andre Gomes

La Juve ha bisogno di un centrocampista. L’assenza di Marchisio, la fragilità di Khedira e l’inaffidabilità di Asamoah, Pereyra ed Hernanes non fanno dormire sonni tranquilli a Max Allegri. Il pallino della dirigenza bianconera è Andre Gomes. Il portoghese costa tanto: 55-60 milioni di euro. La Juve è convinta che lavorando ai fianchi del Valencia e forti dell’accordo già raggiunto col giocatore si possa prendere ad un prezzo decisamente più basso. Stiamo parlando di cifre attorno ai 40 milioni.

L’attacco è un rebus

Per l’attacco la situazione è decisamente più complessa. La Juve vuole prima mettere a posto gli altri reparti e poi dedicarsi alla punta. Arriverà sicuramente un colpo da novanta, ma se ne parlerà a fine mercato. Il nome più caldo al momento è quello di Sanchez. Ma sarebbe un’operazione molto onerosa, sia in termini di ingaggio che per quanto riguarda il cartellino. Il colpo della Juve davanti sarà però un grande nome. Occhio quindi a Cavani, Lukaku e Morata. La speranza è quella che alla fine ritorni il figliol prodigo.