Juve, a gennaio arriva un difensore: ecco i nomi caldi (news calciomercato)

Modificato:

Juventus, Allegri vuole un difensore

Troppi infortuni, BBC falcidiata

C’era una volta la BBC, terrore degli attaccanti d’Italia e d’Europa. Un’invalicabile linea Maginot su cui la Juventus ha costruito gran parte delle vittorie delle ultime stagioni, anche grazie alla straordinaria naturalezza con cui Gigi Buffon ha saputo difendere i pali della porta bianconera. C’era una volta, ma Massimiliano Allegri ha tutta l’intenzione che continui ad esserci. Perché per tornare ad essere la schiacciasassi della passata annata, la Vecchia Signora deve ritrovare solidità soprattutto in difesa. Fisica e di rendimento.

A gennaio assalto a Caldara dell’Atalanta

Già perché gli infortuni sembrano essersi accaniti proprio sul reparto arretrato della Juventus. Chiellini, Barzagli, Bonucci: tutta ko la BBC, con il solo Chiellini recuperabile a breve ma comunque tormentato da una serie di piccoli fastidi. Spazio alla freschezza di Rugani e ad un Benatia  a corrente alternata. Ma a gennaio Allegri ha chiesto almeno un rinforzo che Marotta e Paratici hanno individuato in Mattia Caldara dell’Atalanta. La Juve è sulle tracce del giovane difensore orobico già da un anno e lo ha monitorato attentamente anche lo scorso anno quando era in prestito al Cesena. Si tratta sulla valutazione, la Dea vorrebbe cederlo e tenerlo fino a giugno ma Allegri preme per averlo subito.

Piace Sarr del Nizza

L’ultimo nome finito sulla lista della dirigenza bianconera è quello di Malang Sarr, diciassettenne del Nizza che piace a mezza Europa. Proprio per la sua giovanissima età però potrebbe essere un investimento utile più in prospettiva futura che nell’immediato.