Calciomercato Juventus in tempo reale, le ultimissime: Pazza idea di Marotta!

Modificato:

Pazza idea – Nella giornata odierna è circolata una voce clamorosa. Pare che la Juve stia lavorando ad uno scambio con il Napoli: Rugani agli azzurri ed Insigne in bianconero. Stiamo verificando l’indiscrezione e riporteremo degli aggiornamenti.

Non solo Draxler – Non solo Draxler, secondo la Gazzetta nei prossimi giorni la Juventus valuterà le altre possibilità in quel ruolo, molto più care, di Götze e Isco, la Juve punterebbe sempre al prestito per loro e sulle motivazioni dei calciatori che potrebbero essere decisive nel caso che nelle proprie squadre di appartenenza non dovessero giocare.

Draxler – La Juve torna alla carica per il trequartista tedesco. Dopo il rifiuto dello Shalke e la successiva definitiva chiusura da parte del DS tedesco la Juve noin ha perso le speranze. Oggi ci sarà una nuova offerta, più aòta della precedente ma ancora molto inferiore alla cifra che chiedono i tedeschi. La juve conta molto sulla volonta del giocatore di trasferirsi in Italia.

Mercato – Assistiamo ad una fase di stallo sulla questione trequartista quindi proviamo a fare il punto sulle altre trattative. Per il terzino sinistro i papabili sono 3: Alex Sandro (il preferito), Kurzawa e Siqueira (le alternative). Il primo costa troppo, il secondo visionato proprio ieri da Paratici (a Berna), non si muove prima dei preliminari che il Monaco giocherà a metà agosto, il terzo non convince a pieno. Altri nomi in entrata sono quello di Donsah, che in ogni caso arriverebbe l’anno prossimo, per il quale si sta portando avanti una trattativa difficilissima con il Cagliari. In uscita invece Llorente, per cui si vuole qualcosa in più del 10 milioni offerti dall’Arsenal ed il giovane Cerri, che ieri ha ben figurato e che piace a Cagliari e Bologna.

Lechia-Juve – Una Juve ancora impallata ma che ha fatto progressi quella vista ieri sera in Polonia. Allegri schiera subito un conservativo 3-5-2 con Zaza e Dybala davanti. Ed è proprio l’argentino il migliore dei suoi, su un suo calcio d’angolo arriva il vantaggio bianconero con Pogba, che lasciato colpevolmente solo, di testa insacca. Nel secondo tempo pareggia il Lechia su una disattenzione corale della difesa bianconera. Nel finale Mandzukic fissa il risultato sul 2-1 con un gol da bomber di razza: riceve un bel traversone dalla destra, stoppa di destro, si porta il pallone sul sinistro, dribblando il difensore, e la mette dentro di potenza col sinistro.

TopDybala è sembrato già in una buona condizione, è tornato spesso dietro a prendersi il pallone, muovendosi benissimo sulla trequarti. Pregevoli diverse aperture e passaggi in profondità. Bene anche Sturaro e Khedira che hanno mostrato una tranquillità ed una tecnica invidiabile.

Flop – In ombra Zaza e Rugani, sembrato spesso impreciso. Morata nervoso è stato ripreso e sostituito da Allegri.

Allegri – Il tecnico bianconero non è apparso assolutamente soddisfatto della prestazione dei suoi e preoccupato in vista di Shangai. Ai microfoni di Sky ha raccontato: “Abbiamo fatto un buon allenamento ma non ho gradito l’atteggiamento della squadra. Dobbiamo capire che quest’anno non c’entra niente con l’anno scorso e che tra 10 giorni giochiamo una finale!”