Calciomercato Juventus in tempo reale – le ultime notizie – Si insiste per Biglia

Modificato:

CALCIOMERCATO JUVENTUS IN TEMPO REALE – LE NOTIZIE DELL’12 MAGGIO 2016

 

Mandzukic – Oggi Mario Mandzkic, bomber della Juventus a rilasciato una bella intervista a Skysport. Ha parlato del suo rapporto con Allegri e della nazionale, sia italiana che croata. Ecco le sue parole: “Sono qui alla Juventus perché mi ha voluto il mister. Se ti vuole l’allenatore fortemente se più motivato. Inizialmente ho avuto un po di difficoltà.. era normale, lavoravo in un modo completamente diverso rispetto alle altre squadre dove sono stato. Ora con Allegri ci intendiamo alla grande. E’ una bravissima persona. Scheriamo spesso, abbiamo un buon rapporto. Lui ne sa tantissimo di calcio ed è un grande allenatore. Cosa farà l’Italia agli europei? E’ una nazionale sempre forte, ci sono tanti infortunati ma non credo sarà un problema. Credo che l’Italia sia tra le favorite per la vittoria finale. Anche la Croazia è una buona squadra. Spero di fare un buon europeo. Ho vinto tanto a livello di club, ora vorrei vincere qualcosa anche in nazionale

Biglia – La Juve insiste per Lucas Biglia. Il centrocampista della Lazio è uno degli obiettivi per rinforzare il reparto mediano dei Campioni d’Italia. Biglia è l’alter-ego perfetto di Claudio Marchisio, conosce il campionato italiano e vorrebbe fare un’esperienza diversa da quella biancocelese. Lotito chiede 25 milioni di euro ma probabilmente con il passare dei giorni potrebbe abbassare le pretese. Secondo il messaggero Claudio Lotito sarebbe disposto a valutare l’inserimento di Zaza e Berardi come contropartite. L’arrivo di Biglia a Torino è strettamente legato al futuro di Andres Gomes. Il giocatore del Valencia è chiaramente il primo obiettivo della Juve. Se l’affare non dovesse andare in porto allore Marotta prenderà Biglia dalla Lazio.

Caprari – Si sussegono le voci su Caprari, il talento del Pescara accostato più volte alla Juve. Secondo il Corriere dello Sport Marotta avrebbe raggiunto l’accordo con la società abruzzese sulla base di 10 milioni di euro. Il giocatore sarà parcheggiato per un anno ad Empoli dove potrà crescere con serenità. Più complicata invece la pista Lapadula che pare essere definitivamente sfumato. Ieri Valter De Maggio, giornalista vicino all’ambiente partenopeo, ha dichiarato che all’80% il giocatore sarà del Napoli.

Morata – La settimana prossima ci sarà il summit decisivo per definire il futuro di Alvaro Morata. E’ quanto scrivono in Spagna i maggiori siti sportivi. L’enturage del giocatore ha dichiarato apertamente che Morata desidera essere titolare. Se deve tornare a Madrid per fare la riserva allora resta in bianconero. Nei giorni scorsi c’è stato anche un contatto con il Leicester. Il Real Madrid ha chiesto 40 milioni di euro.

Vazquez – La Juventus avrebbe messo nel mirino Franco Vazquez, trequartista del Palermo ed ex spalla di Paulo Dybala. E’ quello che ha riferito Alfredo Pedullà, noto esperto di calciomercato di Sport Italia. Secondo Pedullà nei giorni scorsi ci sarebbe stato un contatto tra Beppe Marotta e Maurizio Zamparini. Il DG bianconero avrebbe chiesto informalmente la valutazione che viene fatta dal Palermo per il giocatore. Vazquez, classe 89, ha iniziato la stagione in maniera non esaltante. Nell ultime prestazioni però si è rivisto all’opera il giocatore brillante della scorsa stagione. Zamparini vorrebbe racimolare almeno 20 milioni di euro dalla sua cessione. I buoni rapporti con la Juventus però potrebbero agevolare la trattativa. Marotta è disposto a mettere sul piatto non più di 15 milioni.

Lapadula e Caprari – Arrivano brutte notizie per la Juventus. Secondo Alfredo Pedullà si sarebbero complicate moltissimo le operazioni Lapadula e Caprari, i due giovani attaccanti del Pescara che da tempo interessano alla Juventus. I due a Gennaio sembravano vicinissimi alla Juventus, tanto che si parlava di una possibile intesa già raggiunta. La situazione adesso è completamento opposta. Secondo Pedullà, che ha parlato a Sport Italia, nel consueto appuntamento con il calciomercato, il Genoa avrebbe fatto passi in avanti per i due gioielli abruzzesi. Preziosi ha offerto 9 milioni più uno di bonus per ciascuno dei due giocatori. Su Lapadula c’è però anche il Leicester di Claudio Ranieri che ha pronta un’offerta da 6.5 milion di euro ma a breve è previsto un summit con il Pescara dove presumibilmente l’offerta verrà alzata. A questo punto la Juve sembra defilarsi. L’idea di Marotta era quella di prelevare il giocatore e parcheggiarlo in un altro club di Serie A.

Pjanic – Non si placano le voci su Pjanic. Secondo TuttoSport l’interesse della Juventus per il centrocampista bosniaco della Roma sarebbe concreto. Il giocaotre piace moltissimo e Marotta potrebbe versare nelle casse giallorosse un assegno da 38 milioni di euro. Secondo il quotidiano torinese la Roma non ostacolerebbe la cessione dal momento che tra Pjanic e Nainggolan, Spalletti avrebbe chiesto la conferma del belga. L’accelerata per Pjanic potrebbe arrivare a fine mese quando la Juve avrà capito qualcosa in più sul discorso Andres Gomes. L’arrivo del portoghese infatti eslcuderebbe quello del bosniaco. Per quanto riguarda Andre Gomes, l’offerta di 30 milioni cash + bonus non è stata ritenuta valida dal Valencia, che però si è riservato di dare una risposta entro la fine del mese di maggio.

 

Benatia – Stamattina TuttoSport riporta che la Juve è vicinissima a chiudere per Benatia, anche in virtù dell’accordo raggiunto tra il Bayern Monaco e il Borussia per Hummels che di fatto sostituirà il partente giocatore marocchino ex Roma. Marotta ha presentato un’offerta al Bayern basata sul prestito per un anno con obbligo di riscatto nel 2017. Il Bayern ci pensa ma la volontà del giocatore farà il resto, Benatia a Giugno passerà senz’altro alla Juventus ma anche prima potrebbe essere l’annuncio ufficiale.

Pereyra – Uno dei giocatori più richiesti sul mercato in uscita della juve è Pereyra. Il calciatore ex Udinese quest’anno ha avuto tanti problemi fisici e praticamente non ha quasi mai giocato titolare e quelle poche volte le sue prestazioni non sono state per niente soddisfacenti. Su di lui c’è un forte interessamento del West Ham che avrebbe offerto 13 milioni alla Juventus che adesso nicchia. Il giocatore però , come scrive la Gazzetta di stamattina, vorrebbero rimanere a Torino spinto da un desiderio di rivincita dopo una stagione difficile come quella passata.

De Sciglio o Vrsaliko per la fascia – Sono due i nomi tra tanti che fanno gola al tecnico livornese Allegri. Il tecnico della Juve vuole De Sciglio perchè ne conosce pregi e difetti avendolo allenato al Milan ma il mercato – e i tifosi – spingono per Vrsaliko, giocatore polivalente sulla fascia destra e che tanto bene ha fatto a Sassuolo (a differenza del giocatore italiano). Il prezzo chiaramente è diverso, per arrivare al difensore croato non bastano 12 milioni di euro, una cifra altissima per la società juventina che con il Sassuolo comunque ha già fatto affari e quindi potrebbe giungere ad un accordo. Tutto dipende anche dal Sassuolo che se giocherà l’Europa League difficilmente smantellerà la squadra.