Calciomercato Inter News – Ultimissime – CLAMOROSE novità su Berardi! (Notizie 3 Ottobre)

Modificato:

Calciomercato Inter News – ultimissime – Arriva Echteld – Riechedly Bazoer nuovo obiettivo – Repubblica sicura: Moratti + Simeone il prossimo anno – Inter su Zeca del Santos – Kondogbia in prestito al Liverpool? c’è l’accordo per Darmian, arriva a gennaio – Interesse per Lindelof del Benfica – Buone notizie per De Boer, gioca Joao Mario! La Juve abbandona Brozovic. Icardi rinnova! Berardi non arriva!

Mercato e News Inter 3 Ottobre

Ore 18.35 – Berardi-Inter, parla Squinzi: “Operazione da escludere”

Ausilio è uscito allo scoperto, da Sassuolo prima socchiudono la porta, poi la sbattono repentinamente. Parla Giorgio Squinzi, patron della Mapei e dei neroverdi, sull’affare Berardi-Inter: “Ritengo sia un’operazione da escludere. Non abbiamo intenzione di cederlo e proveremo a trattenerlo anche la prossima estate”. Con buona pace dei tanti corteggiatori…

Ore 15.50 – Wanda Nara sul rinnovo Icardi: “Ormai è fatta”

“Non so se sarà questione di pochi giorni, spetterà alla società ufficializzare il tutto. Posso confermare che per il rinnovo di Mauro è tutto fatto e siamo molto contenti”. Così Wanda Nara, moglie nonché manager di Maurito. Telenovela chiusa, a breve arriverà anche la firma. Icardi resterà a lungo all’Inter, con contratto opportunamente rivisto.

Ore 10.56 – Marotta su Brozovic: “Non ci interessa”

“Brozovic? E’ un calciatore dell’Inter, per quanto ci riguarda resta lì. La Juventus segue altre piste per il centrocampo”. Poche ma significative parole per chiudere una telenovela che dura dalla scorsa estate. Se il centrocampista croato lascerà l’Inter – come pure pare plausibile se non scontato – non sarà per andare agli odiati rivali bianconeri.

Ore 09.16 – Arriva un uomo di fiducia di De Boer

Come avevamo anticipato, la società nerazzurra nutre vera e forte fiducia in Frank De Boer, nonostante le sconfitte ed i problemi dell’Inter. Il tecnico olandese ha chiesto ed ottenuto di avere all’Inter un professionista olandese, Leo Echteld, fidatissimo e nel giro della nazionale olandese. Echteld – secondo la Gazzetta dello Sport – sarà consulente part time dell’Inter, continuando a lavorare dall’Olanda per cpnto suo per essere convocato quando ci sarà bisogno alla Pinetina.

Mercato e News Inter 2 Ottobre

Ore 09.07 – De Boer felice: Joao Mario gioca a Roma questa sera

Frank De Boer tira un sospiro di sollievo: non è nulla di grave l’infortunio di Joao Mario che lo ha costretto a rimanere ai box per una settimana ed oggi sarà regolarmente in gruppo per partire da titolare questa sera contro la Roma per il posticipo di Serie A.

Ore 00.38 – Telegraph sicura: Bazoer lascerà l’Ajax

L’obiettivo dell’Inter, il giovane olandese Bazoer, potrebbe lasciare l’Ajax a Gennaio. Lo riporta il giornalista del De Telegraaf  Valentino Driessen. Il centrocampista classe 1996 vuole lasciare il club olandese già nel mercato di gennaio perchè non ha lo spazio che meriterebbe: “Ci sono nove centrocampisti nell’Ajax, e credo che alla fine lui voglia andare via, magari in inverno. A meno che il tecnico Peter Dosz non faccia giocare qualcuno più indietro”.

Mercato Inter 1 Ottobre

 

Ore 20.18 – Repubblica sicura: arriva Simeone!

La Repubblica stamattina ha lanciato la bomba: secondo il noto giornale nazionale torneranno all’Inter, nel 2017, sia Moratti che l’allenatore ora all’Atletico Madrid Simeone. L’arrivo dell’ex giocatore dell’Inter il prossimo anno avrebbe del clamoroso, visto che De Boer ha un contratto di altri due anni con l’Inter. Aspettiamo e vediamo, a noi risulta che Suning abbia fiducia in De Boer e lo voglia confermare per l’intera durata del contratto, ovviamente se riuscirà a cogliere i risultati sperati.

Ore 18.00 – Una buona notizia per De Boer: Vermaelen della Roma non convocato

Quella dell’Inter domani sarà una partita difficilissima, non sarà facile fare risultato a Roma contro i giallorossi ma, in queste ore, è arrivata una buona notizia per il tecnico olandese. La Roma infatti non ha convocato per la sfida il difensore centrale Vermaelen infortunato che dovrà dunque rinunciare a scendere in campo nella delicata sfida contro i nerazzurri.

Totti c’è che insidia la posizione di Dzeko in attacco.

Ore 13.00 – Dopo Gabigol, ecco Zeca, altro gioiello del Santos

L’Inter non vuole fermarsi sul mercato. Le ambizioni della Suning sono quelle di riportare la squadra nerazzurra sul tetto d’Italia e d’Europa e per farlo servono giovani di prospettiva. Il mese scorso è arrivato Gabigol, attaccante promettente ex Santos, che ha esordito in nerazzurro domenica scorsa contro il Bologna. Ora gli uomini di mercato dell’Inter hanno messo nel radat Zeca (Josè Carlos Cracco Neto). Il giocatore classe 1994 era compagno di squadra di Gabigol. e secondo quanto rivelato dal portale calciomercato.com potrebbe arrivare in nerazzurro il prossimo anno.

Ore 12.15 – Kondogbia in prestito al Liverpool

Nelle ultime ore si è diffusa la voce di un possibile passaggio al Liverpool di Geoffrey Kondogbia, centrocampista francese dell’Inter. Il giocatore arrivato a Milano lo scorso anno dal Monaco è costato ai nerazzurri circa 35 milioni di euro. Arrivato come il nuovo Pogba, a Milano hanno riscoperto al massimo una brutta copia di Felipe Melo. Il giocatore ha deluso la passata stagione con Mancini in panchina e non ha iniziato benissimo neanche con De Boer, che domenica scorsa a Bologna lo ha sostituito dopo nemmeno mezzora di gioco. L’Inter potrebbe decidere di cederlo in prestito al Liverpool. Ulteriori dettagli sono riportati nell’articolo di approfondimento linkato di seguito:

 

ULTIMA MERCATO: KONDOGBIA AL LIVERPOOL, TUTTI I DETTAGLI 

 

Ore 11.00 – Accordo di massima con lo United per Darmian

Priorità alla difesa. In casa Inter è un po’ la scoperta dell’acqua calda. Il reparto arretrato è il tallone d’Achille della squadra di De Boer, capace di alternare ottime prestazioni (come quella con la Juventus) a clamorosi scivoloni in Europa League contro i modesti avversari dell’Hapoel e dello Sparta Praga. Suning ha investito in estate e farà altrettanto a gennaio. I cinesi non vogliono vivacchiare a metà classifica. Il progetto è chiaro: l’Inter deve tornare a primeggiare tanto in Italia quanto in Europa.

Priorità alla difesa, s’era detto. Dopo Adam Masina del Bologna, Piero Ausilio ha individuato il rinforzo giusto per puntellare gli esterni bassi, autentica nota dolente dei nerazzurri in quest’avvio di stagione. Con tanto di sgarbo agli odiati rivali della Juventus che s’erano mossi da settimane per Matteo Darmian, esterno della Nazionale ma soprattutto del Manchester United. Dove ormai è finito ai margini del progetto tecnico per volontà dello Special One Josè Mourinho. Cui l’Inter s’è rivolta per avere una corsia preferenziale. Detto, fatto.

Tra Inter e United c’è già un accordo di massima: prestito oneroso a gennaio con obbligo di riscatto a fine stagione. Darmian ha già dato il suo benestare, consapevole che a Milano avrà certamente più spazio che alla Juventus. Scelta che gli consentirà anche di evitare le invettive dei suoi ex tifosi del Torino, che mai avrebbero perdonato un passaggio agli odiati cugini della Juventus. Darmian-Inter, la strade è aperta e tracciata. Ma non è l’unica.

 

Piace anche il difensore centrale Lindelof del Benfica

Perché Ausilio cerca anche un difensore centrale. Fari puntati su Victor Lindelof del Benfica che, per la verità, non ha ben impressionato nell’ultima gara in Champions con il Napoli. Lindelof piace anche agli azzurri, mentre la Juventus ha allentato la presa avendo già preso Benatia e confermato Rugani. La trattativa è ben avviata anche in questo caso, De Boer ha chiesto un’alternativa in difesa che sia al livello dei titolari Miranda e Murillo.

Ranocchia potrebbe rimanere come quarto centrale, oppure andare via a titolo definitivo. La Fiorentina s’è defilata, resta in piedi l’ipotesi Sassuolo ma il difensore percepisce un ingaggio importante e dovrebbe spalmarlo ed allungarlo su più annualità. Da piazzare anche Santon, Nagatomo e forse D’Ambrosio. La difesa, in pratica, sarà completamente rifatta. Basterà per guarire i malanni della schizofrenica Inter?