Calciomercato Inter in tempo reale – Le ultimissime notizie – JJ e Murillo via? Piace Negredo

Modificato:

Il Calciomercato ha finalmente aperto i battenti. Fino a fine agosto ci saranno le trattative per portare i nuovi giocatori nelle squadre e noi di WebCalcio ci teniamo aggiornati in tempo reale con tutte le ultime ed ultimissime news sul mondo dell’Inter. In questa pagina trovi tutte le ultime notizie relative alle trattative e alle indiscrezioni e alla ultime news di calciomercato dell’ Inter – Premi F5 per Aggiornare.

Notizie del 24/05/2016

Negredo – Secondo l’emittente televisiva spagnola Cadena SER,  gli agenti dell’attaccante del Valencia Negredo sono a Milano per parlare con le società di Milan e Inter sistemare l’assistito in Italia. Il giocatore vuole lasciare il Valencia e l’Inter sarebbe una destinazione gradita al giocatore. Sarebbe un ottimo colpo dell’Inter che spera nell’arrivo di un top player da affiancare a Icardi e Jovetic il prossimo anno.

Murillo parte? – Murillo potrebbe partire e ci sarebbe già pronto il suo sostituto. Leicester e Zenit sarebbero pronte ad investire 20 milioni per il centrale difensivo nerazzurro che ha iniziato la stagione benissimo per poi finirla non molto bene, tant’è che il suo valore è sceso da 30 milioni di inizio a stagione a una ventina. Il possibile sostituto del colombiano potrebbe essere Bruma del PSV Eindhoven, giovane difensore centrale valutato di meno, circa 10 milioni di euro.

Juan Jesus via? – Una liberazione per i tifosi dell’Inter? Pare che Walter Mazzarri voglia portare in Inghilterra al Watford il suo ex difensore ai tempi dell’Inter per cui Walter stravede. Il difensore sarebbe l’acquisto più oneroso della storia del club e potrebbe costare addirittura 10 milioni di sterline, sarebbe un vero e proprio affare per l’Inter che sul giocatore ha perso le speranze, lei insieme ai tifosi, dopo le ultime stagioni.

Notizie del 23/05/2016

Jovetic vuole rimanere – stephan Jovetic ha parlato oggi pomeriggio ed ha affermato di voler rimanere all’Inter, nonostante i problemi dell’ultimo anno: “voglio rimanere all’Inter ho un contratto di tre anni e non voglio andare da nessuna parte. All’inizio giocavo sempre, ma purtroppo poi sono scivolato in panchina ma comunque sono felice, la panchina può capitare in una squadra così forte come la nostra. Mi riscatterò come ho fatto a fine anno e il prossimo anno andrà meglio sicuramente.

Idea Van Der Wiel – Il terzino destro olandese, appena svincolato dal Paris Saint Germain, è un’idea del DS Ausilio che vorrebbe contrattualizzarlo per le prossime due stagioni (leggi l’articolo in merito qui). Il calciatore sarebbe il profilo ideale per risolvere il solito problema della fascia destra e potrebbe concorrere per una maglia da titolare con Danilo D’Ambrosio, positivo nel finale di stagione. Non sarà facile però, vista la grande concorrenza, anche della Roma in Italia.

Arriva Banega – Ieri il giocatore argentino ha perso la Coppa di Spagna in finale contro il Barcellona e a fine partita ha versato tantissime lacrime. Il giocatore era all’addio con la maglia andalusa e di istinto ha pianto lacrime amare. Negli spogliatoi poi Emery ha confermato che il suo giocatore lascerà il Siviglia a Giugno: “Con Ever ho una relazione bellissima, di amore ed odio, ma gli voglio bene,  è un giocatore che ama il suo lavoro ed è uno che si fa voler bene. Quando hai a che fare con lui ti mostra come interpreta il calcio e la sua passione, Ever è un grandissimo giocatore chi lo prende fa un affare. Banega negli spogliatoi ha pianto perchè va via.”. L’Inter lo accoglie…manca solo l’ufficialità!”

Brozovic parte? Le parole dello scorso venerdi hanno fatto urtare il club di Via Turati che a questo punto ha rinviato l’appuntamento con l’agente del calciatore per rinnovare il contratto. Il Club ha ritenuto fuori luogo le parole del calciatore e del suo agente, soprattutto perché hanno fatto il giro del mondo ed anche il Presidente Thoir si è infastidito e ha voluto rimandare l’incontro per il rinnovo. Bicanic, procuratore del calciatore ed autore di questo disguido, a questo punto deve aspettare che la dirigenza si calmi oppure presentare un’offerta per la cessione del suo assistito che dovrà essere di almeno 30 milioni di euro, altrimenti il giocatore croato non partirà da Milano.

Candreva – Come scritto nell’articolo dedicato di ieri (leggi qui) Lotito ha deciso di vendere Candreva ed è pronto ad ascoltare le offerte delle squadre che lo vorranno. Una di queste è l’Inter che vorrebbe però inserire dei giocatori anzichè offrire moneta, per dirla alla Lotito. Gli uomini che Ausilio vorrebbe cedere alla Lazio in cambio di Candreva sono Ranocchia e Bianiany. Ranocchia quest’anno ha giocato alla Sampdoria ed è meglio che non definiamo la sua stagione, peggio di cosi non potrà certamente fare dovunque giocherà il prossimo anno. C’è da dire che il ragazzo è capitato in una squadra allo stesso modo disastrosa, anche per questo non è riuscito a dare quel quid in più che serviva ad entrambi, chissà che il prossima anno possa riscattarsi. Jonathan Biabiany potrebbe essere un altro papabili, pari ruolo sulla fascia destra di Candreva ma più metri di campo da coprire anche se meno forte tecnicamente. Lotito ci pensa e ci pensa anche l’Inter. Ieri sera però Sky Sport riporta che l’Atletico Madrid di Simeone avrebbe offerto a Lotito 15 milioni + 2 di bonus, offerta restituita al mittente da Lotito che non vuole scendere sotto i 24-25 milioni per il suo pupillo. Le trattative sono appena iniziate!

Yaya Toure – Si allontana, purtroppo, l’arrivo in Italia del centrocampista del Manchester City Toure. L’ex giocatore di Mancini, vero pupillo del tecnico jesino, era in procinto lo scorso anno, ma anche questa estate, di vestire la maglia dell’Inter ma a quanto pare ci saranno pochissime possibilità anche quest’estate di vedere il colosso ivoriano in campo a San Siro. Il The Sun, giornale importante inglese questa mattina riporta che due colossi cinesi, lo Shanghai SIPG e il Jiangsu, avrebbero offerto al mediano, che sicuramente lascerà Manchester, addirittura 20 milioni di euro l’anno per i prossimi tre anni. Un’offerta impossibile da rinunciare a cui l’Inter non risponderà per niente. Mancini ha proposto al calciatore il comando del centrocampo e il rilancio dell’Inter in Europa ma il contratto sicuramente inferiore a quello che ha attualmente al City e a quello che gli potranno offrire le altre società straniere.