Calciomercato Inter in tempo reale, le ultimissime: Frenata per Eder! Fatta per Perisic!

Modificato:

Segui le trattative di calciomercato sulla pagina WebCalcio.net dedicata all’ Inter! – Premi F5 per aggiornare la diretta.

Eder – Nelle ultime ore si è fatta sempre più insistente la voce di Eder all’Inter. A gettare acqua sul fuoco ci ha pensato lo stesso presidente della Samp, Ferrero. Ecco cosa ha tweettato: “Tante richieste per i gioielli blucerchiati, ma sono ancora qui. Non siamo un discount

Perisic – Fatta per Perisic. Il giocatore oggi non si è allenato ed è in viaggio per Milano. Domani è attesa la presentazione ufficiale, dopo le visite mediche di rito!
Aggiornamento Lamela – Erik Lamela è sempre più vicino all’Inter. Oggi infatti il Tottenham ha programmato le visite mediche per Heun MinSon, attaccante coreano del Bayer Leverkusen . L’ingaggio del Coreano libera quindi Lamela che è pronto a trasferirsi a Milano.

Perisic – Oggi si attende il si di del Wolfsburg per Perisic. Gli agenti del giocatore sono convinti che l’affarre alla fine andrà in porto. Il giocatore sta facendo di tutto per trasferirsi in nerazzurro. L’offerta dell’Inter è sempre la stessa: 8 per il prestito + 12 per il riscatto.

Lamela e Lavezzi  – L’inter oltre ad Ivan Perisic vuole un altro attaccante. I nomi più probabili sono quelli di Lamela e Lavezzi. Esisterebbe già un accordo sia con rispettive le società che detengono il cartellino sia con i giocatori. L’argentino ex Roma costa di più, circa 20 milioni e difficilmente arriverebbe insieme al croato. Più probabile quindi che arrivino Perisic e Lavezzi oppure Lavezzi e Lamela.

Movimenti in difesa – Come sappiamo l’inter vuole fare qualcosa anche in difesa. L’operazione del terzino è però secondaria rispetto ai 2 attaccanti e potrebbe essere concretizzata solo se ci fosse la partenza di Juan Jesus. Il difensore brasiliano piace sia al Napoli che alla Roma, ma nessuno dei due club ha fatto l’affondo decisivo. Per la fascia il nome in entrata potrebbe essere quello di Siqueira, visto che Coentrao è vicinissimo al PSG.

 

Lavezzi – Secondo Sport Italia l’Inter non avrebbe nessun accordo per Lavezzi, ne con il giocatore e tantomeno con il club. Si registra insomma una frenata per questa trattativa.

Aggiornamento su Lavezzi – Roberto Mancini in queste ore ha contattatonlo direttamente lo sceicco proprietario del PSG per capire se ci sono margini per abbassare la richiesta di 10 milioni del club transalpino.

Lavezzi è a un passo dall’Inter. L’argentino arriverebbe dal Paris Saint Germanin in prestito con obbligo di riscatto. In qyeste ore l’Inter sta cercando di risolvere la grana relativa allo stipendio del giocatore. Lavezzi guadagna ben 4 milioni di euro annui, una cifra che l’Inter difficilmente protrà garantirgli. Nel contratto trienealle che gli è stato proposto c’è una clausula molto particolare. Se l’Inter la prossima stagione non raggiungesse la Champions League, il contratto sarebbe solo annuale ed il giocatore sarebbe così svicolato.

 

Arriva Lavezzi o Perisic?- Ok, dove siamo rimasti: Ausilio ha incontrato l’entourage del pocho in uscita dal PSG. L’Inter non smetterà mai di corteggiare Perisic del Wolfsburg, un vero e proprio amore a prima vista mai corrisposto (dalla società tedesca): la trattativa rimane difficile se non impossibile, con la squadra nerazzurra che ha dato un ultimatum, ovvero stasera, per aspettare il calciatore, poi sarà, giustamente, dentro o fuori.

Terzo incomodo – Erik Lamela, giocatore del Tottenham ed ex giocatore della Roma, ha trovato l’accordo totale con la dirigenza dell’Inter, mancherebbe solo quello con il club a cui sono stati offerti 6 milioni più obbligo di riscatto a 14.

Fabio Coentrao – Accellerata importante per Fabio Coentrao, secondo la redazione di SkySport24. I contatti con il Real Madrid si sono intensificati per cercare di chiudere con il terzino appena possibile. Fretta dovuta anche al PSG che sta alle calcagna dopo l’approdo di Digne alla Roma.

GuarinSky Sport ieri sera ha sorpreso tutti comunicando che  la dirigenza dell’Inter avrebbe comunicato al giocatore e al suo staff la sua assoluta incedibilità, quindi il calciatore colombiano rimarrà ancora un anno alla corte di Mancini