Calciomercato Inter in tempo reale – Le ultimissime. Bayern Monaco-Inter 1-0 – Il Tabellino del match

Modificato:

Segui il Live del calciomercato dell’Inter di Roberto Mancini minuto per minuto. Premi F5 per aggiornare la pagina. 

LA FORMAZIONE DELL’INTER (TABELLINO) NELLA PARTITA CONTRO IL BAYERN MONACO:
INTER: 
Handanovic (61′ Carrizo); Montoya (61′ Gnoukouri), Ranocchia (63′ Santon), Murillo (40′ Juan Jesus), Dimarco (55′ Andreolli); Brozovic (70′ Popa), Kovacic (70′ Nagatomo),  Kondogbia (46′ D’Ambrosio); Hernanes (70′ Baldini); Palacio (55′ Longo), Icardi (70′ Delgado). In panchina: Berni, Guarin, Shaqiri.
Allenatore: Roberto Mancini

Bayern Monaco-Inter – Il primo tempo di Inter Bayern Monaco è finito 0-0. I tedeschi hanno avuto il pallino del gioco ma l’inter è apparsa tonica. Tra i migliori sicuramente Kovacic. Nel secondo tempo Guardiola ha inserito Goetze. Proprio Goetze porta in vantaggio i bavaresi sullo scadere.  Un gol in contropiede con annesso dribling su Carrizo.
PERISIC – Finalmente è fatta per Perisic. Al Wolsfurg vanno 18 milioni di euro. Al giocatore un quadriennale da 3.5 milioni. Ora si punta Jovetic
GUARIN – Il Galatasaray ha fatto un sondaggio per Guarin. L’inter vuole almeno 12 Milioni. Il club turco vorrebbre strappare un prestito con diritto di riscatto già fissato. Trattativa nelle fasi iniziali.
DICHIARAZIONI MANCINI – Il tecnico dell’Inter Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa prima della sfida di oggi contro il Bayern Monaco, ha cosi illustrato la situazione mercato: “Sicuramente qualcuno può ancora arrivare e qualcuno sicuramente andrà via – riporta la Gazzetta dello Sport – Dispiace per chi partirà ma la squadra al massimo di 25 persone può essere composta. In entrata c’è bisogno di un attaccante perché attualmente siamo solo in due. Zukanovic? Niente, ci serviva, non siamo riusciti a prenderlo. Perisic? Al momento è un giocatore del Wolfsburg, non so cosa accadrà Jovetic? E’ un giocatore duttile, lo volevo anche al City, se arrivasse mi farebbe piacere. Salah? Anche lui è un altro giocatore che può ricoprire più ruoli. Melo? E’ esperto e bravo. Ci potrebbe aiutare in quella zona del campo con la sua forza fisica e con la sua tecnica, ma al momento non è qua quindi non so cosa dirvi, non so cosa succederà“.

PINTON – Lo scorso anno ha vinto il Primavera con la maglia del Toro, Andrea Pinton, difensore classe 1996 dell’Inter, è stato girato in prestito al Savona, formazione di Lega Pro.