Calciomercato Inter in tempo reale – Da domani stop alla trattativa per Perotti!

Modificato:

Segui le trattative di calciomercato sulla pagina di webcalcio dedicata all’Inter – Premi F5 per aggiornare la diretta.

NOTIZIE DEL 9 AGOSTO 2015 – LE ULTIME SULL’INTER

Perotti – Enrico Preziosi 

Perotti-Perisic – L’inter una volta ceduto Shaqiri, per una cifra vicina ai 15 milioni, proverà l’assalto a uno tra Perisic e Perotti. Il primo costa un po’ in più ma resta favorito. Piace molto al Mancio, ma c’è da convincere il Wolfsburg. Il secondo costa meno: 10-12 milioni ed al Genoa piace Nagatomo, quindi la trattativa potrebbe essere più semplice. 

D’ambrosio-Criscito – Nei piani di Ausilio c’è la cessione di D’Ambrosio allo Shalke e l’acquisto di Criscito dallo Zenit, in questo esatto ordine cronologico. Come spesso detto, l’Inter non può comprare senza prima vendere. La trattativa con lo Shalke 04 pare ben avviata. La richiesta del club di Erik Tohir per l’ex gransta è di 8 milioni. I tedeschi sono arrivati ad offrirne 6. Facile immaginare una chiusura a 7 milioni. Per Criscito invece le richieste dello Zenit sono molto alte. I russi vogliono almeno 15 milioni. Una cifra considerata eccessiva da Ausilio, che conta di abbassarla, sfruttando anche la volontà del giocatore di tornare in Italia. 
Finalmente una vittoria –  Arriva finalmente una vittoria per l’Inter in amichevole. 2-0 all’Athletic Bilbao. Una buona prova per i nerazzurri  che iniziano a vedere la luce in fondo al tunnel della preparazione. Tra i migliori sicuramente Jovetic, autore di un bel gol, Murillo, solido in difesa ed il giovane Gnoukouri, una sorpresa. Ancora incerto invece Ranocchia e poco brillante Guarin.


 Blaszczykowski – L’Inter è piombata sul centrocampista polacco del Borussia. Ausilio ha proposto ai gialloneri uno scambio alla pri con Shaqiri. La trattativa potrebbe decollare nelle prossime ore. Jakub Blaszczykowski, classe 85, gioca nel ruolo di ala destra ed è valutato circa 10 milioni. Potrebbe essere una valida alternativa a Perisic. Il polacco, sebbene non più giovanissimo, è senza dubbio un giocatore di esperienza internazionale e potrebbe far comodo a questa inter. 
Kondogbia – Il centrocampista francese acquistato dal Monaco per una cifra record sta preoccupando lo staff tecnico nerazzurro. Il gigante francese non ha ancora fatto vedere nulla di interessante e fa fatica a recepire i dettami tattici di Mancini. Si spera sia divuto ai forti carichi di lavoro a cui Kondogbia non era abituato. Certo è che il rischio di un clamoroso flop è dietro l’angolo.

Criscito si complica – Domenico Criscito, terzino napoletano dello Zenit San Pietroburgo, è un obiettivo concreto dell’Inter ma oggettivamente è difficile da prendere. Il calciatore non ha alcuna intenzione di andare allo scontro con la società russa, essendosi trovato benissimo finora in Russia e per aver giocato sempre titolare e aver sentito l’affetto dei tifosi. Per questo motivo, nonostante il contatto positivo con l’agente del giocatore, Ausilio dovrà mettere sul piatto almeno 13 milioni di euro per arrivare al terzino che oggettivamente ha tantissime possibilità di rimanere in Russia.

Nagatomo rimane in Italia? – sembrava essere tutto fatto per un passaggio nelle ore passate al Galatasaray, invece il difensore giapponese è rientrato tra i convocati per l’amichevole con l’Athletic Bilbao, anche se comunque  resta in uscita dall’Inter. Se il Galatasaray è stato poco convinto perdendo tempo nell’affare,  in prima fila per acquistarlo ci sono Genoa e Sampdoria pronte ad un derby di mercato per avere il giocatore giapponese alle proprie dipendenze.

Interessa ancora Perotti! – L’affare Perisic più passa il tempo e più si fa duro da chiudere. A questo punto l’Inter potrebbe decidere di puntare su Diego Perotti del Genoa. Il costo del calciatore è chiaro a tutti, ovvero con 12 milioni di euro l’argentino può partire altrimenti rimane a Genova. Mancini ci pensa, la trattativa per Perisic lo sta preoccupando perchè il tecnico di Jesi vuole una punta esterna con le sue caratteristiche e Perotti potrebbe sostituirlo sicuramente.

D’Ambrosio via? – La mancata convocazione di Danilo D’Ambrosio per l’amichevole di domani sera fra Inter e Athletic Bilbao sarebbe stata presa dallo staff tecnico insieme al giocatore per la mancata chiarezza che ha il giocatore inerente al suo futuro, chiamiamola una pausa di riflessione. L’Inter chiede otto milioni per la cessione e a quelle cifre difficilmente andrà via da Milano anche se le offerte sono tante ma, come detto, il suo futuro attuale è sempre in Lombardia.

Convocati amichevole – L’Inter sarà impegnato questa sera in amichevole contro l’Athletic Bilbao.Da sottolineare le assenze di Danilo D’Ambrosio e Xherdan Shaqiri per motivi “di facciata”, mentre il brasiliano Hernanes non partirà per via del leggero affaticamento ai flessori della coscia destra. Ecco i convocati – PORTIERI: 1 Handanovic, 30 Carrizo, 46 Berni. DIFENSORI: 5 Juan Jesus, 14 Montoya, 21 Santon, 23 Ranocchia, 24 Murillo, 25 Miranda, 55 Nagatomo, 93 Dimarco. CENTROCAMPISTI: 7 Kondogbia, 10 Kovacic, 13 Guarin, 17 Medel, 27 Gnoukouri, 77 Brozovic. ATTACCANTI: 8 Palacio, 9 Icardi, 35 Jovetic, 97 Manaj.