Calciomercato del Milan in tempo reale del 5 Luglio 2015 – Ossessione Ibra

Modificato:

CALCIOMERCATO MILAN – Segui sul nostro sito tutte le notizie di calciomercato del Milan in tempo reale. Aggiornamenti da Milanello per il ritiro della squadra di Mihajlovic. Seguici sui social.

OSSESSIONE IBRA – Secondo Tuttosport, il Milan e Adriano Galliani faranno tutto quello che è possibile per ingaggiare il fenomeno Zlatan Ibrahimovic ma non sarà facile. Infatti, non dipende tutto dal Milan e dallo stipendio da pagare al campione svedese, ma anche dalla volontà del PSG. I francesi ora non hanno più il blocco del fair play finanziario e potrebbero andare forte sul mercato per prendere altri top player. In quel caso, Ibra potrebbe anche andare via da Parigi ed accettare l’offerta dei rossoneri.

CERCI IN USCITA? – Cerci non dovrebbe giocare nel Milan il prossimo anno. L’allenatore ha dato il placet per la cessione dell’attaccante esterno del Milan che ha un ruolo che quest’anno molto probabilmente non servirà al Milan. Al momento però nessuna squadra si è fatta sotto per averlo, nemmeno quel Torino che lo aveva rilanciato e che sembra non voglia farlo ritornare.

MILANELLO REPORT – Anche stamattina allenamento alle ore 10 per il Milan che ha iniziato la sua preparazione atletica da tre giorni. Prima una fase di riscaldamento, poi corsa nei boschetti ed infine il pallone per gli uomini di Sinisa Mihajlovic che ha da subito imposto ritmi altissimi ai suoi uomini.

IBRA ARRIVA? – E’ un sogno di mezza estate ma obiettivamente è difficilissimo. Quale tifoso del Milan non sognerebbe di avere l’attacco Bacca – Ibra con in panchina Luiz Adriano? Sognare non costa nulla ma questo tormentone Ibra rischia di rovinare gli umori del popolo rossonero. Berlusconi ieri non ha smentito, vorrebbe regalarlo ai suoi tifosi per tornare a farli sognare, ma sa che è molto difficile.

LAPORTE – Il difensore dell’Atlethic Bilbao ha una clausola da 50 milioni di euro ma il club milanista sa bene che è fasulla perchè una società come quella spagnola si accontenterebbe anche di molto meno. Attualmente le parti hanno solo parlato non è da escludere un’offerta al ribasso dei rossoneri che difficilmente arriveranno a Romagnoli della Roma.