Brescia – Embalo in campo dopo la morte della madre

Modificato:

Una storia agghiacciante, una cosa sempre difficile da raccontare. Embalo, ala sinistra del Brescia, nella notte prima della partita, in ritiro a Bari per la trasferta del suo Brescia, viene avvisato della morte della mamma a soli 50 anni, malata di diabete. La telefonata proveniente da Bissau (Guinea) e i pianti del giocatore, aiutato e consolato dai ragazzi della squadra che gli stanno vicino cosi come la società che gli da carta bianca per partire subito per la Guinea per stare vicino alla madre deceduta e ai parenti.

Ma lui, con tanto coraggio, decide di giocare per la madre, per esaudire quello che le aveva chiesto poche ore prima, giocare e vincere a Bari. Embalo fa una grande partita, riesce anche a segnare ma il gol gli verrà annullato, ma comunque porta a casa una vittoria importantissima con tutta la squadra e a fine partita tutti dedicano i 3 punti al ragazzo e alla sua madre scomparsa. Anche noi di WebCalcio ci uniamo facendo le condoglianze al ragazzo.