Attentati Bruxelles – un kamizake si spacciava per ex giocatore dell’Inter!

Modificato:

Retroscena curioso che coinvolge anche il calcio italiano (indirettamente) negli attentati di Bruxelles. Secondo quanto annuncia Sky TG24, citando fonti investigative degli attentati di centro europa, Khalid El Bakraoui, uno dei quattro attentatori che si è fatto esplodere in metropolitana a Maelbeek (venerdi scorso) è arrivato nel 2015 in Italia nascondendosi dietro l’identità (ovviamente falsa), dell’ex giocatore di Inter, Vicenza e Paganese Ibrahim Maaroufi.

Maaroufi, giocatore che nell’Inter di Mancini ha esordito in un Inter-Livorno della stagione 2006/2007, è un calciatore belga marocchino attualmente svincolato. Per lui anche alcune presenze nella nazionale marocchina. Secondo la polizia belga, El Bakraoui è passato in Italia prendendo in fitto una casa con il nome dell’ex calciatore nerazzurro.