As Roma – Raggiunta la qualificazione in Champion’s ora il futuro

Modificato:

Quella di ieri per la Roma è stata la vittoria scaccia crisi di una stagione senza dubbio travagliata. Partita con obiettivi di vittoria del campionato e di posizionamenti importanti in Europa dopo un mercato scintillante (forse solo a livello di money…)  si è trovata fuori da tutte le competizioni molto presto, con il nono attacco in campionato e solo pochissime soddisfazioni.

La vittoria di ieri contro la Lazio è la vittoria del futuro, oltre che dell’orgoglio. Lascia sotto gli odiati cugini ma soprattutto la qualifica alla prossima Champion’s League senza preliminari, che sono, a questo punto, la salvezza della AS Roma. Ebbene si, questa qualificazione scongiura quelle cessioni eccellenti obbligatorie per far tornare i conti del flair play finanziario di Platini, già sotto l’occhio del ciclone a fine Aprile.
E allora dalle parole, caro Pallotta, passa ai fatti: mantieni Naingollan, Pjanic e Manolas il vero cuore della squadra, rivitalizza Iturbe e Ibarbo e vai sul mercato. Questa squadra non può prescindere da un acquisto importante in attacco, uno “alla Higuain” per dirla da appassionato di calcio.
E allora diciamolo, Garcia ha già parlato con Sabatini, per rimanere vuole almeno sei acquisti di livello, sei top player per il campionato italiano per stare in scia ad una corazzata come la Juventus, sei acquisti per puntare veramente in alto con la tripla competizione.