Alvino: Juve ha mentalità camorristica

Modificato:

Carlo Alvino, giornalista TV e grande tifoso del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, la radio ufficiale del Napoli ed è tornato sulla polemica Juve-Arbitri. Le sue prole non passeranno certamente inosservare. Ecco cosa ha detto: ” La Juve ha una mentalità  mentalità distorta, non si può dire che sia una mentalità vincente e basta. Il motto della Juve , “vincere non è importante ma l’unica cosa che conta”, è secondo me segnale di una mentalità camorristica, non si può dare questo messaggio ai bambini, è un messaggio che aborro, come direbbe Giampiero Mughini. Penso che sia un modo di dire e di fare camorristico, quasi intimidatorio: se dici che vincere è l’unica cosa che conta, stai dicendo implicitamente che la vittoria va conseguita anche non rispettando o aggirando le regole”.

Vediamo se qualcuno della società Juventus risponderà ad Alvino, di certo sono parole pesanti. Non si può, a nostro avviso accostare la parola camorra, al mondo del calcio.