Milan – Barbara Berlusconi delusa per la questione stadio

Modificato:

Barbara Berlusconi, figlia di Silvio, da pochi anni alla guida del Milan ha parlato recentemente sulla questione Stadio, che la vista coinvolta in prima persona. Il sogno di Barbara era quello di costruire a breve un impianto sportivo all’avanguardia per porre le basi della rinascita rossonera. Le cose purtroppo non stanno andando come programmato, o quanto meno sognato dalla figlia dell’ex Premier.

Ecco le sue parole: “Sono rimasta profondamente delusa. Quando uno lavora su un progetto per due anni e poi non lo vede concretizzarsi come spera è ovvia la delusione. Forse sono stata io a spingermi troppo in avanti. Ora si è deciso di cambiare strategia. Resteremo a SanSiro. E’ uno stadio storico che evoca ricordi magici per il Milan ma bisogna necessariamente migliorarlo. Anche se temo sia più difficile, in termini di costi, ristrutturare uno stadio esistente che farlo da zero. Purtroppo abbiamo uno stadio che è spesso semi-vuoto. La media è di circa 31 mila spettatori, l’obbiettivo è quello di arrivare almeno a circa Quarantamila. Per farlo però serve tanto lavoro. Deve collaborare anche il Comune di Milano, si deve lavorare sulle zone limitrofe allo stadio